Spinimbecco

Sito del Paese di Spinimbecco – Vr

  • Calendario

    ottobre: 2017
    L M M G V S D
    « Ago    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
  • Parroco Don Manuele

    Ciao. Sono don Manuele Modena Originario di Sandrà VR anche se nato a Bussolengo (Verona) il 12. 10.1969 Prete dal 24.6.1994 Ora parroco di Spinimbecco 16.10.2004

Chiesa

Dedicata alla Vergine Maria Assunta in Cielo, venne aperta al culto il 15 novembre 1818 e fu benedetta da don Agostino Tonetti, che diverrà parroco di Spinimbecco e porterà a termine il decoro del tempio.
Costruita tra 1815-1836 dal Capo Mastro Giovan Battista Verde è adornata da tre bellissimi altari in marmo, qui trasportati nel 1819-1825 dal soppresso Oratorio del Crocifisso, presso la chiesa di San Giorgio in Braida di Verona. Gli altari sono di squisita fattura barocca di scuola veronese del XVII secolo. L’altare maggiore ha nel centro, sopra il tabernacolo, un’artistica edicola, con nicchia centrale e fini colonnette laterali in marmo rosso, per l’Adorazione Eucaristica, che era solita avvenire quotidianamente nell’Oratorio del Crocifisso, fino alla soppressione del culto da parte di Napoleone (1806)
.

altare.jpg
organo.jpg

Il soffitto è abbellito da un quadrilungo affrescato dal pittore Giovanni Pirelli di Verona. Il pavimento è del 1870, in marmi policromi veronesi. Sopra l’altar maggiore è appeso il padiglione ligneo, opera artigianale di mastro Antonio Soà di Lendinara (1832).

 

La vergine dal Grembo Beato e S. Roccogrembobeatosanroccocolor.jpg

Le statue alle pareti laterali raffigurano: S.Agnese vergine martire davanti a sinistra (1941); S. Biagio vescovo e martire davanti a destra (1942); S. Rocco confessore e compatrono di Spinimbecco dietro a sinistra (sec. XVII) e S. Luigi Gonzaga, dietro a destra (sec XVIII)

L’organo della chiesa è stato ristrutturato nel 2000, dalla Ditta Organaria Diego Bonato di Castel d’Azzano VR. Al vecchio organo Rotelli & Varesi del 1938, che derivava da uno strumento Marchesini del 1870, è stato aggregato un nuovo corpo con nuovi registri per il secondo manuale. Annualmente, in occasione della Sagra Patronale, si tiene un concerto organistico eseguito da insigni maestri.
Nel 2000: M°Maria Teresa Roncone, organista del Duomo di Capua; nel 2001:M°Padoin e M°Stefano Gomiero, da Torresino Padova; nel 2002-2003: M°Dieter Hubov organista di St.Martin Arbon, Svizzera.

Annunci
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: